Come fare la manutenzione delle serrature a Modena?

Come fare la manutenzione delle serrature a Modena?

Avere un problema alle serrature è del tutto comune: tenete conto che la rottura o la manutenzione delle serrature è la prima causa di chiamata urgente del fabbro a Modena. L’intervento del fabbro, in alcuni casi, è davvero determinante, perché non sempre possiamo eseguire da soli la manutenzione.

Per eseguire una manutenzione perfetta, dobbiamo anzitutto assicurarci di avere tutti i prodotti e gli attrezzi: dobbiamo anche avere una buona conoscenza di manualità e in genere di essere appassionati di fai da te.

Cura e manutenzione delle serrature: cosa c’è da sapere?

Il fai da te è un ottimo modo per evitare di spendere troppo in chiamate urgenti: inoltre, se fatto bene, vi permetterà di fare durare più a lungo la vostra serratura e di prevenirne eventuali blocchi o rotture.

Le serrature al loro interno hanno dei componenti che ne consentono il funzionamento. Ogni giorno utilizziamo le serrature, soprattutto delle porte di ingresso; quelle all’interno dell’abitazione si usurano molto di meno, a eccezione, magari, della porta del bagno.

Possiamo capire subito che una serratura non sta funzionando bene quando, inserendo la chiave, notiamo che ha delle difficoltà a girare in modo perfetto. Se dobbiamo fare pressioni, la serratura ha dei componenti usurati, oppure il grado di polvere ha raggiunto lo stato massimo sostenibile.

La più importante manutenzione che riguarda le serrature è la lubrificazione. È un’azione che vi consigliamo di ripetere ogni due o tre mesi, proprio per impedire ai componenti di sporcarsi e di usurarsi troppo. Come dice un famoso detto: è meglio prevenire, che curare. Il costo della riparazione di una serratura è certamente elevato, soprattutto se non riusciamo più a entrare in casa e dobbiamo rivolgervi a un fabbro attivo 24h.

Come pulire correttamente le serrature?

Alcuni tendono a credere che l’olio sia una soluzione ottima per la pulizia della serratura. In realtà, l’olio può sbloccare il meccanismo nell’immediato e lasciare che la chiave funzioni, ma sul lungo termine può causare un blocco della serratura, perché accumulerà tutto lo sporco e la polvere.

Il modo migliore per eseguire la manutenzione di una serratura è acquistare dei detergenti neutri, che possano rimuovere la polvere. Dobbiamo poi prestare attenzione a una moltitudine di componenti e anche alla tipologia della serratura.

Per esempio, le serrature elettriche hanno un sistema di funzionamento ben preciso: se un solo componente cede, di conseguenza non si riuscirà ad accedere all’abitazione. Per quanto riguarda la serrature elettriche, dobbiamo prestare attenzione a ben cinque componenti.

Il primo è la doppia bobina, che è la causa più frequente di malfunzionamento. C’è anche l’espulsore separato dallo scrocco: quest’ultimo è messo a dura prova dall’umidità.

A chi rivolgersi in caso di rottura delle serrature?

Sono determinanti per il funzionamento di una serratura elettrica anche la controbacchetta, il pulsante in ottone e lo sforzo della chiusura regolabile. Pur eseguendo una corretta manutenzione e una pulizia perfetta, può capitare che le serrature cedano. I motivi sono i più svariati: abbiamo menzionato prima l’umidità e a questo possiamo davvero non porre rimedio, perché dipende dal clima della città in cui abitiamo.

In caso di rottura di una serratura, dobbiamo chiamare un esperto, il fabbro. I fabbri operano 24 ore su 24 per un motivo preciso: può capitare a chiunque di rompere la serratura. In alcuni casi, la chiave rimane al suo interno, oppure si spezza, perché la pressione esercitata è eccessiva.

Un fabbro lavora anche il giorno di Natale, se è necessario: tutto ciò che dovete fare è appuntarvi il suo numero nelle chiamate di emergenza e richiedere il suo intervento. Vi consigliamo di rivolgervi a un professionista anche per la manutenzione delle serrature, se non siete abbastanza ferrati sull’argomento: basta davvero una piccola disattenzione per romperla.