Gli obiettivi della SEO – Search Engine Optimization

Oggi si parla tanto di SEO e lo si fa come se fosse uno strumento miracoloso che permette d'incrementare le visite verso il tuo sito, senza neppure fare tanti sforzi.
Il SEO in effetti potrebbe rivelarsi uno strumento di eccezionale efficacia per il tuo sito ma utilizzarlo, soprattutto al giorno d'oggi, non è così semplice. La sua validità non è da mettere in dubbio, gli algoritmi che stanno dietro questo strumento funzionano perfettamente e sono così complessi che neppure i più esperti sono a conoscenza di tutti i segreti per sfruttarlo appieno.
Tuttavia, il SEO è quell'insieme di fattori che permettono al tuo sito di ricevere un gran numero di visite, visualizzazioni e interazioni da parte degli utenti, ma qual è il segreto per sfruttare al meglio il SEO? Visita il sito delle Tun2U Web Agency per scoprirlo.

Che cos'è il SEO – Search Engine Optimization

La parola SEO è l'acronimo di Search Engine Optimization e come si evince già dalla semplice traduzione, si tratta di un motore che ottimizza la ricerca di parole chiave su internet.
Bisogna fare una piccola ma indispensabile premessa: cosa sono le Keywords (parole chiave)? Anche se vengono chiamate ''parole'' chiave, sono in realtà delle frasi, o meglio delle stringhe, che i motori di ricerca elaborano per fornire all'utente solo le pagine che contengono i risultati relativi alla richiesta fatta.

Se per esempio, un utente cerca pezzi di ricambio per la sua auto, con tutta probabilità la parola chiave inserita sarà ''ricambi auto'' o ''pezzi ricambi auto''. Bisogna inoltre ricordare che più le parole chiave sono sintetiche e più accurati saranno i risultati mostrati dai motori di ricerca.
Nell'esempio sono quindi mostrate tutte le pagine internet che trattano l'argomento ''ricambi auto'' e tra queste vengono ovviamente mostrati quei negozi online dov'è possibile acquistare pezzi di ricambio ma anche forum dove si parla di meccanica e auto in generale.

Si potrebbe dire che esistono due tipi di SEO: lato motore di ricerca e lato sito web. Il motore di ricerca esamina le parole chiave inserite dall'utente e lo indirizza verso quelle pagine che contengono risultati in linea con la sua richiesta. Ma come fa un sito internet a far sapere al motore di ricerca che quelle parole sono presenti tra le sue pagine?
Il SEO lato sito web è molto più complesso e diventa sempre più competitivo. Chi realizza un sito web deve porre molta attenzione alle parole chiave da inserire tra le pagine, che possono essere articoli, descrizioni di prodotti o recensioni, didascalie, ecc.

Ci sono alcuni principi da seguire, come la percentuale di keywords da inserire. Si potrebbe pensare che basta inserire tantissime volte la stessa parola chiave per essere indicizzati tra i primi posti, ma i motori di ricerca sono furbi e penalizzano i siti nei quali si adotta il ''keyword stuffing'', ossia l'uso eccessivo di parole chiave.
Bisogna curare anche la varietà delle keywords così da poter richiamare più utenti possibili anche se questi dovessero utilizzare dei sinonimi o parole chiave alternative, considerando anche i possibili errori.

News Reporter