Tutti i rimedi per dormire una notte di sonno senza interruzioni

Le ore che dedichiamo al riposo notturno sono di vitale importanza per il benessere di ogni persona poiché consentono all’organismo di ricaricare le sue energie, dormire è importante per la tua salute fisica e mentale quanto il cibo e l'acqua, ma chi soffre di insonnia, e perciò non riesce a dormire senza interruzioni o a prendere sonno, rischia di non avere abbastanza forze fisiche e mentali per affrontare la giornata. Inoltre un sonno di scarsa qualità influisce negativamente sull’umore, aumentando stress e irritabilità, e potrebbe causare malattie più gravi. Per tutte queste ragioni, se si vuole trascorrere una notte di sonno piacevole e rigenerante, è bene mettere in pratica alcuni piccoli rimedi facilmente attuabili nella vita di tutti i giorni, vediamoli di seguito.

Avere orari regolari

La prima norma da rispettare per una corretta igiene del sonno, è stabilire degli orari per andare a dormire e risvegliarsi, sia durante i giorni lavorativi che in quelli festivi. Soltanto così il nostro corpo e la nostra mente si abitueranno a dei ritmi del sonno sani. Se la famiglia è composta da più persone, sarebbe utile collaborare tutti insieme ed avere orari uniformi, così da condividere una benefica routine del riposo.

L’importanza del cibo

Se è vero che siamo quello che mangiamo, dobbiamo sapere che il cibo influisce anche sulla qualità del sonno notturno. Per dormire in tranquillità si dovrebbero consumare pasti leggeri e non troppo tardi la sera, evitando spuntini che potrebbero fermarsi sullo stomaco come un macigno.

Sono messi al bando cibi grassi e ricchi di zucchero, al contrario si consigliano legumi, cereali integrali e verdura fresca. Abbiamo a disposizione anche un’ampia gamma di spezie con cui insaporire in modo sano le nostre pietanze, come lo zenzero, che grazie alla sua capacità di favorire la digestione potrebbe essere un buon alleato nella preparazione della cena. Qui potrai trovare un approfondimento su tutte le spezie che possono essere utili alla salute.

Tisane rilassanti

Rimanendo nell’ambito dei rimedi naturali, non si possono tralasciare gli effetti positivi delle bevande ricavate da fiori e piante, assunte mediante tisane. La passiflora, ad esempio, esercita una potente azione calmante sul sistema nervoso centrale, tanto da favorire il sonno. Bere una tisana alla passiflora prima di coricarvi aiuterà a dormire meglio. Anche la valeriana è famosa per le sue qualità distensive e che aiutano a combattere l’ansia. Un infuso preparato con la sua radice essiccata potrebbe rivelarsi un toccasana per il vostro sonno.

Curare la camera da letto

Sono molti gli elementi che fanno di una stanza un ambiente perfetto per un riposo di qualità. Il sonno può essere infatti disturbato dal calore, dall’umidità o dall’aria secca. A tutto ciò si può rimediare con il supporto di deumidificatori e condizionatori da regolare in base alle specifiche esigenze. La luce poi dovrebbe essere controllata attraverso l’utilizzo di tende coprenti e con l’eliminazione di dispositivi che durante la notte potrebbero infastidirvi con le loro luci fisse o pulsanti.

Infine è importante curare l’arredamento e in particolare tutto ciò che compone la superficie su cui si dorme. È essenziale abbinare in modo corretto letto, rete e soprattutto il materasso. Spesso non ci si rende conto che proprio il materasso potrebbe essere la causa di risvegli notturni e sensazione di scomodità. Se soffrite di dolori articolari e non vi muovete molto durante il sonno, il consiglio è di optare per un materasso in memory foam. Se cercate una superficie più elastica, o soffrite di asma ed allergie, potrete orientarvi verso un materasso in 100% lattice naturale come quelli venduti sul sito www.romamaterassi.it, in cui troverete i materassi e i prodotti per dormire adatti a ogni esigenza. 

News Reporter